ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI - Sezione di BORGOSESIA (VC) - Rifugio "IL GIARDINO DI QUARK" (GATTINARA)

Maddalena Sella

Maddalena Sella

URL del sito web:

UN AIUTO PER CRODINO

Crodino è stato investito lungo la Provinciale, nel comune di Arborio. Chi lo ha investito non si è fermato a prestargli soccorso.

A causa della gravità delle sue condizioni e delle molteplici fratture abbiamo dovuto ricoverarlo subito in clinica.

Dopo una settimana di degenza ed una lunga operazione ricostruttiva, il piccolo e’ arrivato al Giardino di Quark per una degenza di non meno di quattro settimane, prima di un ulteriore intervento.

Malgrado gli appelli nessuno lo ha cercato.

E’ giovane ma non è sterilizzato e non ha il microchip.

Il costo delle sue cure, esclusi i medicinali, fino ad ora tocca i 5.000€!!!

Chi desidera aiutare a sostenere le spese per CRODINO puo’ farlo tramite bonifico su c/c bancario Banca Reale Agenzia di Borgosesia n. IT 49A0313844310000012891958 oppure con versamento su c/c postale intestato a “Enpa Onlus – Sez. di Borgosesia", n°11516135 - Con Paypal direttamente dal nostro sito www.enpaborgosesia.it 

GRAZIE!!!

 

BUONA PASQUA... che lo sia per TUTTI!

In nome della tradizione ancora oggi nei menù di Pasqua è presente l’agnello, ma non tutti sono consapevoli di ciò che questo comporta:

cuccioli di appena un mese, strappati alle loro madri per imboccare la strada dei mattatoi dove li attende una barbara uccisione.

L'ultima cosa che vedranno è la morte cruenta dei loro fratelli.

Siamo proprio certi che le tradizioni non si possano interrompere?

Tesseramento 2022

La speranza con cui abbiamo accolto il nuovo anno è grande e ognuno di noi ha certamente nel cuore almeno un desiderio da realizzare.

Il nostro è quello di continuare a lottare per difendere gli animali, sensibilizzare per creare una società che li rispetti e tuteli, sempre e ovunque, prenderci cura di loro ogni giorno e intervenire prontamente nelle emergenze.

Dal 1871 questa è la nostra missione, che realizziamo ogni anno anche grazie al tuo sostegno: continua a stare al nostro fianco!

Scegli la tipologia di socio che più ti rappresenta:

 Ordinario 25€ - Giovanile (sotto i 18 anni) 3€ - Sostenitore 50€ - benemerito 1.000€

Puoi tesserarti sia tramite versamento su conto corrente postale che con bonifico bancario.

Ecco i dati utili:

  • bonifico su c/c bancario Banca Reale Agenzia di Borgosesia n. IT 49A0313844310000012891958

  • versamento su c/c postale intestato a “Enpa Onlus – Sez. di Borgosesia", n°11516135 -

IBAN IT 06 T 07601 10000 000011516135

con causale “quota associativa 2022”

  • oppure puoi venire direttamente in canile per conoscere di persona la nostra realtà.

Per maggiori informazioni  scrivi a borgosesia@enpa.org

 oppure chiama il numero 3288383854.

EMERGENZA UCRAINA

Siamo impegnati sin dalle prime ore dell’invasione russa in Ucraina a fare la nostra parte per aiutare animali e persone. Tutta le rete di Sezioni e Delegazioni Enpa in Italia è impegnata su vari fronti e con varie iniziative, a cominciare dalla partecipazione a manifestazioni per la pace.

Sul piano operativo, Enpa – la Protezione Animali italiana – ha già inviato diverse tonnellate di aiuti per gli animali da compagnia in Polonia, Ungheria e nelle zone di confine con l’Ucraina della Romania. L’ultima consegna è di questa mattina: nel rifugio “Saved by the Vet” di Solca, in Romania, sono stati scaricati i tre bancali inviati dalla nostra Sezione di Arzignano. Nei giorni scorsi sono arrivati a destinazione gli aiuti inviati di altre Sezioni Enpa, tra cui SavonaMonzaTrevisoParma. Si tratta di aiuti che le Sezioni hanno raccolto a livello locale, poi affidati a ucraini rientrati nel loro paese.

Lunedì partirà da Verona il primo invio completamente gestito da Enpa che comprenderà gli aiuti raccolti da tutte le altre Sezioni Enpa e inviati all’hub logistico Enpa di Verona, appunto. Sarò il primo di diversi invii: i beni andranno a Tulcea, Romania, in un deposito Enpa a ridosso del confine. Al deposito Enpa di Tulcea potranno arrivare a rifornirsi i volontari ucraini della zona sud-occidentale del Paese, fino a Odessa. Secondo un protocollo già definito da Enpa con le associazioni locali, i volontari ucraini saranno accompagnati fino alla frontiera con la Romania da militari armati e poi scortati nella distribuzione degli aiuti nelle aree direttamente interessante dai combattimenti. La distribuzione avverrà insomma in sicurezza, se di “sicurezza” si può parlare in uno scenario apocalittico come quello ucraino.

Il nostro aiuto 
Un primo carico di crocchette e scatolette per cani e gatti ma anche qualche farmaco e coperte, lo abbiamo consegnato ieri a Daria Bezkrovna, nostra collaboratrice e cara amica. Grazie a una rete di volontari questo cibo raggiungerà la Regione di Chmel'nyc'kyj. Una sperduta frazione di Beresov. Non ci sono strade asfaltate ma solo sterrate. La signora che accudisce più di 80 animali, tra cani e gatti, si chiama Olga Novitska.

Altre iniziative Enpa

  • L’hub Enpa a disposizione dei profughi con animali in entrata in Italia, per i primi adempimenti sanitari e burocratici, è invece la nostra Sezione di Trieste, a disposizione con la sua struttura veterinaria.
  • Mercoledì sera è arrivata a Perugia Liuba con i suoi 19 cani. È stata la prima missione di Enpa in territorio ucraino, in collaborazione con NewWay, per portare in salvo i 19 cani di Liuba e Liuba stessa. 
  • È a disposizione la casella mail ucraina@enpa.org  sia per chiedere informazioni sia per offrire aiuto ai profughi e ai loro animali. 
CONTATTACI!